venerdì 4 novembre 2011

T-shirt white

"Ho sempre pensato che la T-shirt sia l'alfa e l'omega dell'alfabeto della moda" (Giorgio Armani)





















Leggera, versatile e free.
L'ancora di salvezza in quelle giornate "storte" in cui non ci vediamo con niente.
Il tocco leggero per sdrammatizzare un abito troppo elegante.
Il giusto compromesso tra casual e chic.
La t-shirt white è l'alleata numero uno ed è una delle mie compagne fedeli che non mi abbandona mai.






Sulle passerelle degli stilisti intramontabili così come su quelle dei giovani talenti emergenti, la nostra "vecchia maglietta bianca"  fa da padrona.
Requisiti fondamentali: deve essere leggera, sembrare "vintage" con quell'aria un po' sdrucita, non deve essere mai troppo aderente, e deve avere un collo morbido.
Con il jeans e l'intramontabile All star, ma anche su un tailleur per renderlo più portabile. Sotto un blazer sportivo, ma anche sotto una giacca dal taglio classico. Portata con un maxi cardigan intrecciato stile norvegese, ma anche sotto il twin set pastello di cachemire abbottonato con delle perline madreperla bon ton.
Il segreto del sua intramontabilità sta proprio nella semplicità.
E spesso sono proprio le cose più semplici che hanno il potere di farci sentire delle principesse del glamour.





Nessun commento:

Posta un commento